ISTITUZIONI
Presidente
Direttore
CDA
Direzione Generale
Sedi
Contatti
Posta Elettronica
Certificata

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
Amministrazione Trasparente
Tassi di assenza e di maggiore presenza del personale
Qualità in cifre
Curricula Vitae, Trattamento economico annuale, Indirizzi di posta elettronica...

ALBO PRETORIO
Avvisi e Bandi
Albo Fornitori
Albo Esperti
Regolamenti
Delibere CDA
Piani Programmi Annuali
Determine Dirigenziali
Incarichi, consulenze e collaborazioni
Esiti di avvisi e gare
Codice di comportamento dei dipendenti

LINEE DI SERVIZI
Orientamento
Obbligo Formativo
Apprendistato
Inclusione Sociale
Formazione per l'occupabilità
Patrocinio e Training-Room
Pubblicazioni Apofil
Press Room

DOCUMENTAZIONE
Modulistica
Statuto
Normativa
Codice Fiscale

 


Linea di intervento servizio diritto-dovere all’istruzione
(obbligo formativo)

La linea di servizio Obbligo Formativo”, è organizzata in coerenza alle disposizioni della Legge 28 marzo 2003, n. 53 e successive integrazioni, tenendo conto dei relativi atti attuativi e degli atti di regolamentazione. È finalizzata a garantire ai giovani di età compresa tra i 14 e 18 anni l’assolvimento dell’obbligo di istruzione ed il completamento del proprio percorso formativo.

Servizio di Diritto-dovere all’istruzione (obbligo formativo)

L’articolazione operativa di questo servizio si fonda sull’attivazione di percorsi integrati di istruzione e formazione professionale. Questo ambito attiene all’attivazione di percorsi formativi di durata triennale e strutturati per l’acquisizione di competenze di base, trasversali e professionalizzanti.
L’area delle competenze di base (articolata secondo il disposto del Ministero della Pubblica Istruzione con Decreto del 22 Agosto 2007, n. 139 in materia di adempimento dell’obbligo di istruzione) rappresenta l’area di attività integrata con il Sistema dell’Istruzione per la cui realizzazione è possibile attivare collegamenti operativi con i programmi regionali destinati ai docenti della scuola non più titolari di incarico annuale, allo scopo di razionalizzare ed ottimizzare sia le risorse umane che finanziare dell’intera azione.
L’area delle competenze professionalizzati è organizzata secondo la logica dell’offerta a catalogo, ovvero secondo le scelte maturate dall’allievo in fase orientativa, e si sviluppa in forma individualizzata o in piccoli gruppi presso le realtà produttive locali secondo l’approccio del learning by doing (apprendimento sul lavoro).

Soggetti destinatari

È rivolto a ragazze e ragazzi che non abbiano compiuto il diciottesimo anno di età e che non frequentino una scuola media superiore o un percorso di apprendistato.

Attività

Il percorso dell’obbligo formativo si struttura secondo le seguenti annualità e numero di ore:

La prima annualità
È composta di n. 700 ore per il recupero/potenziamento delle competenze di base e trasversali ed è orientato  alla scelta del successivo ciclo di formazione professionalizzante.

La seconda annualità
Si compone di 1.200 ore ed è finalizzata all’acquisizione di competenze professionali nei settori individuati nel primo anno e al recupero/potenziamento delle competenze di base e trasversali.

La terza annualità
Si articola in 1.000 ore finalizzate al conseguimento di una qualifica professionale.
Ogni annualità prevede al termine prove per l’accertamento delle competenze, valide per il riconoscimento di crediti formativi spendibili nel Sistema Integrato e di rientro scolastico.

Modalità di accesso
  • segnalazione dei servizi territoriali CPI

Modalità di frequenza

Gratuità del servizio
Obbligo di Frequenza

Sedi di intervento

Tutte le sedi Apofil



P.O. Anna Rita Lavilletta

Info

Maria
Albini
Sede di Potenza - Via dell'Edilizia 15
Tel: (+39) 0971 59223 - Fax:  (+39) 0971 481789
e-mail: obbligoformativo@apofil.it

 

APOF-IL certifica

Azioni in evidenza




Eventi
Il lavoro che ti cerca
Social Network
Vai su Facebook
facebook twitter youtube
Multimedia
Fotografie
Video
Filo Diretto
Il blog della Cittadinanza Scolastica
Lavora con noi
Fabbisogni formativi
Valutazione attività